E semm partii….

30/07/2013

2013-07-30 22-28-25_0008

A volte succede che la mente sia assolutamente sgombra o meglio, vuota oppure libera, se preferite. E succede anche che la mano vada da sola, seguendo linee e segni che solo lei è in grado di interpretare. E allora non importa che tu sia al lavoro, impegnato a seguire i clienti, mentre usi una carta da fotocopia, una matita non adatta e una gomma che nemmeno un bambino delle elementari si sognerebbe di usare. E non importa nemmeno che tu, certe cose non le abbia mai fatte. Che importa? E’ una bozza, hai una matita e non la tua solita biro. Nessuna maledettissima paura di sbagliare, nessun giudice se non te stesso, solo una grande voglia di provare.

E allora, per quanto con tutti i suoi evidentissimi errori, ti salta fuori uno di quei rari disegni di cui sei contento, per il quale ti stringeresti la mano da solo.

Forse è ora di volare.

Forse è ora di essere consci di qualcosa